Giancarlo Vilella

Professore a contratto nell'Università degli Studi di Milano e nell'Università Politecnica delle Marche, già Direttore Generale del Directorate-General for Innovation and Technological Support del Parlamento europeo

Managing in times of crisis : the case of the European Parliament



Post author | 27 Gennaio 2021 | Non ancora fascicolato

I punti essenziali del ragionamento sviluppato in questo articolo sono: il Covid-19 ha messo in evidenza il ruolo svolto dall'amministrazione come ponte nel confronto (conflittuale) tra il potere della scienza e il potere politico; l'emergenza sanitaria ha messo in luce l'importanza del funzionamento delle istituzioni parlamentari per la difesa della democrazia dato che il potere esecutivo (oggettivamente) ha il sopravvento. L'amministrazione del Parlamento europeo è un caso di studio molto interessante in questo senso perché è riuscita a far fronte all'emergenza grazie a diversi fattori; l'EPA ha attuato negli ultimi anni un programma di digitalizzazione strutturale del Parlamento europeo. Infine, l'EPA ha lavorato per attivare una capacità amministrativa per gestire le "misure senza precedenti" che si sono dovute adottare: tale capacità è stata raggiunta realizzando le azioni nel rigoroso quadro della governance del Parlamento europeo e sotto il suo controllo permanente.

Continua a leggere
European Parliament

L’emergenza sanitaria Covid-19 ha fra i tanti effetti anche quello di mettere sotto pressione le istituzioni democratiche nel loro funzionamento: in particolare i parlamenti sono costretti a cedere spazio agli esecutivi a causa della situazione eccezionale. Se non si prendono le giuste misure a questo proposito, ci sono certamente rischi per la democrazia nel prossimo futuro. L’articolo esamina i vari dettagli dell’operazione, sia dal punto di vista delle regole che dal punto di vista delle soluzioni tecnologiche. Si tratta di un’esperienza rilevante per gli sviluppi futuri.

Continua a leggere